Eppur ci sono

  • Siete convinti come me che non siamo soli nell’universo?
  • Avete mai indagato su quanto siamo piccoli? rispetto all’universo la terra è una particella infinitesimale, come un granello di polvere. Se osservassimo un granello di polvere al microscopio ci accorgeremmo che su di esso c’è vita, tante microscopiche particelle che si muovono instancabili, veloci, in un moto perpetuo. Bè noi esseri umani siamo come loro. Se un enorme gigante prendesse in mano la terra e l’osservasse sotto una lente, vedrebbe noi, che operosi come formichine, ci rechiamo ogni giorno al lavoro, andiamo a fare la spesa, usiamo la macchina, andiamo in bici.
  • La cosa fà un pò impressione, ma a pensarci è proprio così.A questo punto mi domando come si possa ancora sentire frasi come ” tu ci credi agli alieni?” ma non è una cosa che ci si puo credere o no! non è magia! è semplicemente così! ma come possiamo pensare di essere solo noi ad abitare uno dei miliardi e miliardi di pianeti che fluttuano nell’immensità dell’universo? come sempre siamo convinti di essere speciali ed unici, e nel caso esistesse qualcun’altro sarà brutto e cattivo, perchè non lo conosciamo e quindi ci fà paura. Bè questo è plausibile, non credo che trovandomi un alieno davanti mi comporterei come se stessi incontrando il mio vicino di casa, ma quantomeno non mi rifiuto di pensare che un giorno potremmo anche vederli. A parte il fatto che si vocifera che gli americani li abbiano già visti e anche messi subito a tacere perchè ospiti indesiderati, non credo una parola di chi afferma di essere stato rapito dagli alieni e tornato, sapendo che ogni tanto gli capiterà di essere preso e portato da qualche parte lassù, scopo studi di anatomia e varie. Chissà come saranno? più evoluti, o più indietro di noi? bà! lo scopriremo solo vivendo! ma vivendo a lungo eh!

http://www.youtube.com/watch?v=Xm–xAHEYjQ

Annunci

Cominciate da stasera

  •                   Ah Oh!  Ma che cavolo di struttura avete dato a questo mondo?
  •  A mio avviso avete peccato di esagerata autostima. Volete il mio parere? no? bè ve lo dò lo stesso, qualcuno mi ha mandato qui apposta! e farò il mio dovere a tutti i costi che vi piaccia o no.
  • Stavo dicendo….. qui occorre darsi da fare per imparare a sopravvivere raga! adesso vi stralunerò, ma il sistema ci sarebbe, solo che ormai è talmente distante da voi e dalla vostra comprensione che penserete che mi sono rincitrullito, ma non è così, provare per credere.
  • Cominciate da stasera, quanti siete in famiglia? 3 – 4 ? bene ogniuno entri nella propria stanza e metta via, in un armadio a parte, da non aprirsi per una settimana, tutto cio che non è strettamente vitale. Poi fate la stessa cosa tutti insieme negli altri vani. Per ogni oggetto chiedetevi: ” potrei vivere senza questo? “. Vi meraviglierete di quanto spazio libero potrete avere, di quante cose nuove potrete fare, e di quanto soprattutto possa diventare esilarante quel momento condiviso con i vostri famigliari.
  • Ammazza che facce meravigliate! manco avessi detto chissà quale anatema!
  • Va bè, prossimamente ve farò un pò de esempi va! Sporco stivale de ‘no gnomo azzoppato! ma che vi dice la testa? Aho! ma ve volete da svegliàa?!
  • NUN VE SERVE TUTTO QUELLO CHE AVETE! è da qui che inizia la rovinosa fine del mondooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!

umanità…poco di umano e troppa vanità

C’è. E’ un piccolo essere che mi sta a cuore perchè in lui c’è anche un po del mio sangue, della mia anima, della mia mente, del mio tutto. Il mio sogno è di vederlo un giorno in giacca e pantaloni, cioè di vederlo Uomo. In giacca e pantaloni sarà sicuro di se, sarà piu forte. A noi, anime adulte il compito di cucire per lui quell’abito che lo conterrà, abbracciandolo. In giacca e pantaloni lui si presenterà al mondo e realizzerà i suoi sogni perchè non avrà freddo, non avrà paura, si sentirà protetto, sentirà meno male ai colpi, e se cadrà nel fango non si vergognerà troppo finchè li indosserà.

Troppe piccole anime di questa dimensione non posseggono giacca e pantaloni!!!!!!!!!!!!

Denudatevi anime adulte, e con il tessuto dei vostri abiti fate tante giacche e pantaloni, i piccoli abiti non porteranno firme prestigiose, ma saranno vitali per il pianeta perchè da essi dipenderà il futuro dell’umanità.