Figuracce divertenti

  •            Topinapigmy, è uscita dal suo mulino ed ha raccontato una delle sue tremende figuracce, la trovate al sito ” La topina della valle Argentina ” nel mio blogroll. I suoi amici l’hanno imitata narrando le loro disavventure ed io mi sono accodata. Ne è uscito un bel raccoglitore, andate a vedere e magari scrivete la vostra! coraggio! niente paura, ridiamo di noi e divertiamoci! Ciaooooo!!!!!

 

foto rubata a venereporcellane.it

Annunci

Incontri

Eccomi. Sono io. Archelfo. La mente. Oggi per caso ho inciampato in un blog ed ho conosciuto, attraverso il suo scritto, un povero esserino spaventato. Eccovi il link:http://l-ultima–dea.blogspot.com/. Quanti mondi diversi! tutti racchiusi nel grande mondo che è il nostro pianeta! vorrei chiedere a lei che scrive: in che dimensione vivi anima afflitta? credo che guardandoti attorno tu non veda cio che vedono gli altri. Cosa vedi attorno a te? mi piacerebbe che tu riuscissi ad acchiappare cio che c’è, la prima cosa che scorgi, qualsiasi essa sia. Mi piacerebbe allungartela nel caso non ci arrivassi, anche fosse orrenda, terrificante, ma se regge al tuo aggrapparti, va bene anche così. E’ difficile lo so, lo è anche per me, quando devo volare controvento, non so cosa mi spinge a fare certe faticacce, ma credo che, se nell’intimo di ogni essere vivente è innato lo slancio a provarci, ci sarà un motivo. Nel caso dovesse arrivarti il mio profumo, urla forte, ti risponderò, mi riconoscerai dal suono flebile della mia voce che ti giungerà all’orecchio ed incessantemente ti ripeterà: non cercare cio che non hai…non cercare cio che non hai….non cercare cio che non hai….migliora il poco che hai, quel poco diverrà un immenso tesoro. E allora ti sentirai invincibile.

http://youtu.be/3FWq17CT6Cs

Porca miseria,scusate il ritardo!

Salve a tutti amici della notte. Sono arrivato fin qui nel mio girovagare. Mi soffermerò un po, ho voglia di fare nuove conoscenze, di dire cio che penso, di fantasticare ed essere realista, bugiardo ed arrivista, ma se serve, anche compagno, amico di giornata, forse giusto, forse sbagliato, forse coerente, forse incazzato. Son io un elfo, Archelfo è piu preciso, ne femmina ne maschio, o meglio entrambi x inciso. Vi narrerò di me, del mondo che ancor non conoscete, di vicende accadute oppure no, di esplorazioni e di magica arte, di cio che vorrei e di cio che so fare, di cio in cui credo e di cio che non mi piace. Vi ascolterò, qualora dovessimo incontrarci, soprattutto se sarete una piacevole compagnia, e non vi meraviglierete troppo della mia essenza straniera e irraggiungibile e poco conforme alle solite convenzioni. Mostratevi a me, spogliati di stereotipi, denudati di costruzioni. Io vi aspetto, nella vostra piu spietata semplicità, e nei ricordi piu vivi del vostro infantilismo io mi aggirerò, e ne scorporerò le meraviglie, e con esse creerò anche qui un altro angolo di un eccellente universo. Buona nottata. Archelfo.